Cerca

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Fatale oltretomba

Ho bisogno di parlare con mio affetto sincero, gli occhi della vita piangono e non ne possiamo più fare parte. La riserva non ha speranze, la luce non tornerà fatale oltretomba di chi non voleva della sua vita la verità.

Un’altra possibilità

Non mi sento capito, nessuno mi capirà, mi ammazzo. Non mi sento capito, non ottengo quello che voglio, mi ammazzo. Non mi sento capito, nessuno mi crede più, proprio ora che ho gli occhi aperti. Mi ammazzo. Nessuno mi dice... Continue Reading →

Clessidra

Non ti scriverò una lettera, più che dire, ho da fare. Non ti scriverò un messaggio, ma ti terrò per mano, mi manchi e voglio dirtelo, il mio cuore si fida, prendermene cura è sano.

Incipit

Vivere il quotidiano, accompagnato dal tuo respiro, trasforma l'orgoglio in un punto interrogativo, porta il flusso di pensieri, nel suo stato di quiete, realizzando l'utopia, di un benessere costante. Che l'essere a contatto è sempre stato sottovalutato, come il sentire... Continue Reading →

Sorridenti

Quando il cuore si divora, cerca sangue tuo, di quotidiano nutrito, assenza, divenuto. Quando il cuore è un'emozione, è magia, è malattia, è amore, è disintossicazione. Quando il cuore pulsa tra costruzione e distruzione, si parla di amore, di necessaria... Continue Reading →

Se di un noi si potrà parlare

Ho sempre percepito male, pur percependo bene, l'altrui scommessa con la vita, nascondendo la mia realtà, perversa ed incustodita. La rabbia del troppo tardi, la serenità del perdono, la confusione esplosiva come petardi, la sicurezza della risposta al "chi sono".... Continue Reading →

Fumo sulla verità

Una lamina sottile di oro e mille spine, la lamina, le condizioni per un'intera vita, le spine, l'influenza di un parassita. L'indifferenza della confusione, un passato incatenante di una vita dipendente, il voler stare bene, seguire l'amore, confusi con l'incapacità... Continue Reading →

Il dipinto che raccontiamo

Che quando tutto crolla, resto in piedi in pulsazione, pensando a te, al tuo viso floreale, e nei tuoi confronti la mia adorazione. Che tutto ciò che basta a volte, per renderlo reale, è iniziare a muoversi, e col cuore... Continue Reading →

Il cuore che assale

Cosi pieno, da sentirsi vuoto, cosi alienato, da sentirsi a disagio, come se prima di un terremoto, ne avessimo già avuto il presagio. La paranoia del mezzo, la gioia insufficiente, star vivendo nel punto medio, volendo vivere tutto o niente.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: