Probabilmente leggendo il titolo di questo mio squarcio di mente, sicuramente sarà sfuggito a qualcuno di voi un qualsiasi nome,un gruppo di persone, un volto insomma.

In effetti credo che ognuno di noi abbia conosciuto delle persone che magari “si atteggiavano” o se la “tiravano” … persone con un egocentrismo alle stelle, tutte cose che magari possono essere accettate, se accompagnate dai fatti.

Il problema è che esistono tante persone che non si sa per quale ragione, è come se nascessero convinte di ciò, come se avessero una voglia innata nel loro subconscio di far credere qualcosa a qualcuno, così tanto che sono i primi a convincersene.

Il problema è che tali persone le possiamo considerare già morte, la loro umiltà vaga nella più profonda crepa del loro cervello, per i pochi che almeno una parte la sfruttano a volte.

Il problema è molte volte riescono ad ottenere qualcosa che non vogliono solo per buttarti giù, perchè si “divertono”, si sentono in grado di ridicolizzare dei loro simili, ma a quale scopo?

Il problema di queste persone, più che altro, credo non esista, esatto, non mi va di parlare di una persona con un “problema” associato, in fin dei conti potrei esser considerato io un problema per qualcuno, ma se c’è una cosa che penso, è che queste persone siano morte, ma di invidia, magari ricche di pregiudizi, con un proprio IO stratosferico volto a tentar di rovinare la vita altrui per farsi concorrenti sul podio … la domanda è, il podio di cosa?

Ne esistono tanti, di ribelli ma senza cervelli, e la verità è che lo siamo tutti in parte, almeno sicuramente in una piccolissima cosa, la forza e la bellezza in una persona è nell’umiltà. Umiltà non è sentirsi inferiori, non è dire “aww ma che dici non è vero dai ma quando mai” ma accettare la realtà, migliorando, rimanendo in silenzio, e ottenendo con i fatti.

Non ve ne farete molto della vostra vita in questo modo, almeno questo è un mio parere, abbiate la dignità di mettervi in gioco, lottando contro voi stessi, perchè ragazzi, è quello l’unico e il più importante podio da conquistare nella vita, dove i concorrenti siete Voi, contro il tempo e la vostra esistenza, nient’altro.

 

Ringrazio te lettore per aver fin qui questo mio piccolo squarcio di mente, sarei felicissimo di sentire la tua opinione o di raccontarmi qualche tua esperienza! Buona giornata !

Annunci