Pensando a te, non posso fare altro che alterare il mio umore,

esasperare i miei pensieri, sperare di poter, con un abbraccio, trasmetterti calore.

Pensando a te, non posso fare altro che mettere una melodia di sottofondo,

lasciando andare le dita in questa scrittura, ad occhi chiusi, con premura.

Pensando a te, riesco ad avere un unico e sincero tormento,

la tua bellezza, immensa come di un fiore il suo sboccio lento.

Attirato da un magnete situato nel petto,

non mi tiro indietro a questo effetto,

nella speranza che un giorno si riesca a colmare,

questa voglia infinita di poter amare,

scrivere parole è ciò che faccio,

su un foglio, un diario, o anche uno straccio.

A te dedicherei ogni lettera della mia mente,

ogni storia immaginaria esistente.

Pensando a te io scrivo questo squarcio,

sperando di condividere con te la mia luce, un giorno, in questo mondo marcio.

Pensando a te capisco che è amore,

una malattia che non risparmia dolore,

amore è quando pensare si unisce ad immaginare,

amore è vedere noi, insieme, viaggiare.

Annunci