Sappiamo chi siamo,

da dove veniamo,

perché gestire se non puoi controllarti,

perché interagire se non puoi sfiorarti,

privato di te, hai bisogno di lei,

due persone, un istante,

una direzione di tempo,

una frazione di secondo,

insieme, cemento.

Ad esserlo per sempre,

intrappolati,

spinti dalla linea verso l’inevitabile, evitato dalla spinta dell’irrinunciabile,

che sia una frazione o che non sia mai esistita,

controllare te,

per te,

per lei,

la sfida.