Che di cuore qui si muore,

che l’affetto non ha effetto,

che l’amore è dir cosa sia,

che star solo porta in alto

rimanendo giù a metà,

con sconforto,

utopia di felicità.

Che spero non sia un gioco,

senza giocatori,

che non duri poco,

apprezzarne i suoi valori.

Non averne di te,

è ipotizzare asfissia,

che un angolo di noi,

diventi garanzia,

che sia giusto averne cura,

dichiarare il sentimento,

che sia giusto aver paura,

da lontano, suona il vento.

Vorrei che qui finisse,

in un attimo,

vorrei che funzionassimo,

ma vorrei che non sentisse,

il mio battito,

il suo massimo.

Nel creare l’illusione,

dedichiamo un’intera vita,

per amore e sua fusione,

cerchiamo ancora

le giuste dita.

Annunci