Cerca

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Categoria

Poesie

Il futuro che ci scrive

Ricordati di me, come se fossi la prima neve, un velo incolore, una durata breve, la magia del cielo, nella sua forma più lieve. Ricordati di me, in una foto col tuo volto, dove giace la mia speranza più grande,... Continue Reading →

Annunci

Difesa dell’accettore

Prevenire o rischiare, un ignoto immorale, una pratica condizione tra sicurezza e indecisione, un particolare limite tra concretezza e illusione. Un dolore in percentuale, o una gioia graduale, una scelta complessa, in un mondo di incertezza. Prevenire rassicura e protegge,... Continue Reading →

Rosso intenso

Il desiderio da sempre affetto, manca l'invito al teatro del concreto, aprendo le danze con un balletto, un triangolo imperfetto, privo di cateto. La vaga idea di come affermarlo, mi sfugge e nasconde nel fondo di un pozzo, l'intuizione che... Continue Reading →

Accompagnato dal dolore

Sarà unico ciò che vivremo, sarà sincero nel suo, ma io tremo, al giorno in cui ci sarà la disfatta, di questa poesia, passione, ancora intatta, colma di adorazione. Tremo al pensare al pensiero di esserti lontano, trema il filo... Continue Reading →

Fenomeno da baraccone

Vivere di amore, eterno imbarazzo, indecisione nella scelta di una giusta carta nel suo giusto mazzo. Amore è coraggio, tener testa alla fiducia, semplice miraggio, di un petto amante, che brucia. Amore è concretezza, una folle contraddizione, tra il voler... Continue Reading →

Le giuste dita

Che di cuore qui si muore, che l'affetto non ha effetto, che l'amore è dir cosa sia, che star solo porta in alto rimanendo giù a metà, con sconforto, utopia di felicità. Che spero non sia un gioco, senza giocatori,... Continue Reading →

Il cuore che danza

Un'eterna scheggia rifiorisce nel divario, tra la gente e me, vista da un sipario, tutto torna se si pensa ad un teatro, ad una vita condannata in un baratro. Un divario abissale per tutti, ma per nessuno, morti in rancore,... Continue Reading →

Gioco imposto, senza scopo

Notte prima degli esami, che sia sentita e ripudiata, che sia in lacrime, sia amata, un'esperienza, un muro, da scavalcare, o un'illusione, un ricordo, da dimenticare. Che sia l'incubo di tutti, per essere maturi, che sia il gioco di molti,... Continue Reading →

Privo di premura

Io ci vivo, nell'assenza, nel far nulla e dimenticare, ci ho vissuto, pare poco, vivere sulla scia del tormentare. Io ci vivo, nell' incoerenza, nell' insensatezza e vanverare, ci ho vissuto, è sembrato bello, quando era solo un accumulare. Io... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: