Cerca

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Tag

completo

Sorridenti

Quando il cuore si divora, cerca sangue tuo, di quotidiano nutrito, assenza, divenuto. Quando il cuore è un'emozione, è magia, è malattia, è amore, è disintossicazione. Quando il cuore pulsa tra costruzione e distruzione, si parla di amore, di necessaria... Continue Reading →

Annunci

Fumo sulla verità

Una lamina sottile di oro e mille spine, la lamina, le condizioni per un'intera vita, le spine, l'influenza di un parassita. L'indifferenza della confusione, un passato incatenante di una vita dipendente, il voler stare bene, seguire l'amore, confusi con l'incapacità... Continue Reading →

Vivere l’amore

Gli occhi di una vita ammaliante, che spaventa, non voler che sia finita, la tortura cruenta, forzando il proprio debutto nel gioco dell'amore, ove chi più ne ha ne metta, ove chi ti vuole spesso non ti accetta, ove chi... Continue Reading →

Rosso intenso

Il desiderio da sempre affetto, manca l'invito al teatro del concreto, aprendo le danze con un balletto, un triangolo imperfetto, privo di cateto. La vaga idea di come affermarlo, mi sfugge e nasconde nel fondo di un pozzo, l'intuizione che... Continue Reading →

Il dolore urla muto

Vorrei leggere il tuo viso, per capire com'è fatto il paradiso, per vedere la menzogna d'improvviso, per sentire il battito siamese e non diviso. Vorrei che mi piacessi e che io piaccia a te, vorrei che fosse semplice, ma è... Continue Reading →

La ricetta dell’amore

Due cuori, un battito, un ritmo allineatore, un futuro nascente nel suo albore, mi hai preso col tuo sguardo, proposto un azzardo, mi hai scritto un biglietto, un foglio di carta colmo di affetto. Mi hai salvato dall'incertezza, di una... Continue Reading →

Il cuore che danza

Un'eterna scheggia rifiorisce nel divario, tra la gente e me, vista da un sipario, tutto torna se si pensa ad un teatro, ad una vita condannata in un baratro. Un divario abissale per tutti, ma per nessuno, morti in rancore,... Continue Reading →

La parola che avanza

eravamo sottosopra in un mondo a specchio eravamo un paradosso ridefiniti in fortuna in uno specchio di tortura un paradosso antico, vecchio. eravamo caldi di un sole il suo aspetto compatti come solidi atomi persi in un cuore inetto. eravamo... Continue Reading →

Come in una barzelletta

Giri di parole, insensate, abbandonate, assenza di fatti ... e fantasie andate. Studio del lessico, per esser grandi, ma senza valori, studio di se stessi, per voler rimaner piccoli, senza timori. Solitudine beata, per viaggiare, vivere e scoprire, falsa compagnia,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: