Cerca

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Tag

delusione

Fumo sulla verità

Una lamina sottile di oro e mille spine, la lamina, le condizioni per un'intera vita, le spine, l'influenza di un parassita. L'indifferenza della confusione, un passato incatenante di una vita dipendente, il voler stare bene, seguire l'amore, confusi con l'incapacità... Continue Reading →

Annunci

Il futuro che ci scrive

Ricordati di me, come se fossi la prima neve, un velo incolore, una durata breve, la magia del cielo, nella sua forma più lieve. Ricordati di me, in una foto col tuo volto, dove giace la mia speranza più grande,... Continue Reading →

Difesa dell’accettore

Prevenire o rischiare, un ignoto immorale, una pratica condizione tra sicurezza e indecisione, un particolare limite tra concretezza e illusione. Un dolore in percentuale, o una gioia graduale, una scelta complessa, in un mondo di incertezza. Prevenire rassicura e protegge,... Continue Reading →

Il dolore urla muto

Vorrei leggere il tuo viso, per capire com'è fatto il paradiso, per vedere la menzogna d'improvviso, per sentire il battito siamese e non diviso. Vorrei che mi piacessi e che io piaccia a te, vorrei che fosse semplice, ma è... Continue Reading →

Stella cadente

Calore e contrasto, voce altalenante, tripudio vasto alla presenza del tuo sguardo ammaliante. Fossi qui ti amerei, la distanza e il suo peccato, fossi qui, io lo saprei, il sentimento a te dedicato. Fossi qui, non sarebbe stato, ma se... Continue Reading →

Della mia mente, l’unica cura

Un accento, una nota comune, un suono definito nel suo volume, la voce di coraggio, il sorriso col suo raggio, la pelle e la sua armonia, le pupille che ti portan via. I capelli e il loro colore, il vento... Continue Reading →

Malatonia

Io ti amo, io ti ammiro, io non so cosa pensare, che quando questo batte, quella cede al tuo domare, io ti odio, io ti cerco, bipolarità del sentimento, che mi verrebbe da ammazzarmi quando questo batte a tempo, io... Continue Reading →

Vecchia parte del mio non cuore

E di una stella, un ricordo, la tua bellezza rendeva il mio udito sordo. Le tue parole, rendevano i miei occhi ciechi, immersi nel cuore, un malore, di buonumore. Scomparsa nel blu profondo, infinito, del nostro mondo, lasciato solo, impaurito,... Continue Reading →

Come in una barzelletta

Giri di parole, insensate, abbandonate, assenza di fatti ... e fantasie andate. Studio del lessico, per esser grandi, ma senza valori, studio di se stessi, per voler rimaner piccoli, senza timori. Solitudine beata, per viaggiare, vivere e scoprire, falsa compagnia,... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: