Cerca

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Tag

depressione

Incipit

Vivere il quotidiano, accompagnato dal tuo respiro, trasforma l'orgoglio in un punto interrogativo, porta il flusso di pensieri, nel suo stato di quiete, realizzando l'utopia, di un benessere costante. Che l'essere a contatto è sempre stato sottovalutato, come il sentire... Continue Reading →

Annunci

Il cuore che assale

Cosi pieno, da sentirsi vuoto, cosi alienato, da sentirsi a disagio, come se prima di un terremoto, ne avessimo già avuto il presagio. La paranoia del mezzo, la gioia insufficiente, star vivendo nel punto medio, volendo vivere tutto o niente.... Continue Reading →

La disfatta della gabbia

La paura che fa rabbia, crudele e inadeguata, non poterti più pensare, una ricchezza di cuore, rubata, portata via dal nuovo, nuovo amore, nuove ambizioni, paura che l'asfalto ci divida, che il sole venga distratto da alluvioni, che dalla speranza... Continue Reading →

Vivere l’amore

Gli occhi di una vita ammaliante, che spaventa, non voler che sia finita, la tortura cruenta, forzando il proprio debutto nel gioco dell'amore, ove chi più ne ha ne metta, ove chi ti vuole spesso non ti accetta, ove chi... Continue Reading →

Il futuro che ci scrive

Ricordati di me, come se fossi la prima neve, un velo incolore, una durata breve, la magia del cielo, nella sua forma più lieve. Ricordati di me, in una foto col tuo volto, dove giace la mia speranza più grande,... Continue Reading →

Difesa dell’accettore

Prevenire o rischiare, un ignoto immorale, una pratica condizione tra sicurezza e indecisione, un particolare limite tra concretezza e illusione. Un dolore in percentuale, o una gioia graduale, una scelta complessa, in un mondo di incertezza. Prevenire rassicura e protegge,... Continue Reading →

La ricetta dell’amore

Due cuori, un battito, un ritmo allineatore, un futuro nascente nel suo albore, mi hai preso col tuo sguardo, proposto un azzardo, mi hai scritto un biglietto, un foglio di carta colmo di affetto. Mi hai salvato dall'incertezza, di una... Continue Reading →

La sfida

Sappiamo chi siamo, da dove veniamo, perché gestire se non puoi controllarti, perché interagire se non puoi sfiorarti, privato di te, hai bisogno di lei, due persone, un istante, una direzione di tempo, una frazione di secondo, insieme, cemento. Ad... Continue Reading →

Il cuore che danza

Un'eterna scheggia rifiorisce nel divario, tra la gente e me, vista da un sipario, tutto torna se si pensa ad un teatro, ad una vita condannata in un baratro. Un divario abissale per tutti, ma per nessuno, morti in rancore,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: